Mangiare in Myanmar


Mangiare in Myanmar
| Blog Viaggi Insoliti |

Premessa: adoriamo immergerci al 100% nella cultura e nella tradizione del Paese che visitiamo e, ovviamente, il cibo gioca un ruolo fondamentale. Con le dovute accortezze ci piace provare la cucina locale, senza se e senza ma.
Dopo 21 giorni in Birmania possiamo dire di avere una certa confidenza con il cibo birmano e possiamo aiutarvi a capire cosa mangiare in Myanmar.

Basterà davvero poco per rendervi conto che i fried noodles saranno i vostri migliori amici per tutto il soggiorno: quando siete in dubbio, ordinate un bel piatto di fried noodles e passa la paura! Ci sono sia vegetariani che con pollo e carne mista, sia “classici spaghetti” che vermicelli. I piatti sono davvero abbondanti: il consiglio è di prendere un solo piatto di fried noodles da dividere (perfetto per due persone) e poi aggiungere un secondo piatto. Sono tipici di tutta la Birmania: da Yangon a Bagan, da Inle a Ngapali saranno sempre presenti in ogni loro forma!

La cucina di Mandalay, invece, si caratterizza per il barbeque: in tutti i ristoranti troverete una vetrinetta frigorifero con, in esposizione, spiedini di verdura, di carne e anche di pesce: dovrete semplicemente scegliere i vostri preferiti che, dopo essere stati cotti alla brace, vi verranno serviti direttamente al tavolo! Attenzione nella scelta della carne: non si sa mai cosa potrebbe capitarvi! I più golosi si mettano il cuore in pace, i dolci qui non sembrano andare tanto di moda!

Per gli amanti di pesce e crostacei, ça va sans dire, Ngapali Beach è il posto che fa per voi! La maggior parte dei ristoranti è vista mare, il che rende la vostra cena ancora più caratteristica: appena vi accomoderete al tavolo, vi verrà servito un piattino colmo di arachidi, una specie di “antipasto dello chef”. Granchio, gamberoni, zuppa di pesce: ce n’è per tutti i gusti! Tranquilli: gli amanti dei fried noodles non rimarranno delusi e li troveranno anche qui! Scordatevi il gelato: ebbene si, pur essendo un posto di mare e, quindi, molto caldo, il gelato è un optional, lo si trova solo all’interno dei resort e solo confezionato. Questo è dovuto al fatto che l’elettricità è piuttosto instabile quindi i freezer non funzionano adeguatamente. Potrete sostituirlo degnamente con un delizioso frappè freddo di yogurt e frutta.

Lo street food è onnipresente: da Yangon a Kalaw, fino a Bago sarete circondati da bancarelle ricche di prelibatezze ma anche cibi piuttosto particolari. Frutta e verdura abbondano, così come venditori di carne e pesce (li riconoscerete dal profumino non molto allettante), fino ai venditori di grilli fritti! Perfino in treno sono presenti i venditori ambulanti. Nel caso in cui foste interessati a provare il cibo locale di strada, ricordatevi che non tutto quello che troverete sulle bancarelle è adatto al vostro stomaco occidentale: affidatevi ad una guida locale che vi saprà consigliare nel modo giusto!

Non vi resta che assaggiare le prelibatezze birmane: buon appetito ed alla prossima avventura del Blog Viaggi Insoliti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *