Bagan, Myanmar


Bagan, Myanmar
| Blog Viaggi Insoliti |

Vi abbiamo già detto che ci siamo innamorati del Myanmar e che è stata un’esperienza a dir poco unica? Ecco, ora capirete meglio il perché!

Cosa fare a Bagan?
Bagan, l’antica capitale dei Regni Birmani, è la città dei templi e delle pagode: ovunque indirizzerete il vostro sguardo, sarà facile individuare, anche in lontananza, una pagoda. La città di Bagan si divide in: Old Bagan, ovvero la parte antica, dove troverete per l’appunto templi e pagode, e Nyaung U, la parte più nuova, ricca di hotel, mercati locali e ristoranti. Vi consigliamo di prendere un ‘tuc-tuc’ e girare alla ricerca di pagode, sia le più note e famose che quelle più segrete e nascoste.
Dirigetevi, verso l’ora del tramonto, in una pagoda e ammirate il calare del sole: sarà un’esperienza unica.
Da non perdere è il giro in mongolfiera: vi verranno a prendere in hotel verso le 5:00 e vi porteranno al campo di volo. Da lì assisterete al gonfiaggio della mongolfiera e poi prenderete il volo. Contemporaneamente circa una quarantina di mongolfiere decolleranno e voi potrete ammirare uno spettacolo unico da un’altra prospettiva: l’alba su una sterminata distesa di templi.

Quanti giorni stare a Bagan?

Due giorni pieni sono sufficienti per visitare Bagan in Myanmar e per avventurarsi alla scoperta dei suoi segreti. Noi siamo arrivati da Mandalay in nave verso l’ora del tramonto e ci siamo diretti in hotel. Preparatevi a impostare la sveglia all’alba: un po’ per godere a pieno del tempo disponibile e un po’ perché perdere lo spettacolo dell’alba e delle mongolfiere sarebbe un vero peccato! Essendo andati a Novembre, alle 17:00 il sole tramonta quindi bisogna approfittare della luce finché c’é!

Come spostarsi per Bagan?

Prendete il tuc-tuc, vi permetterà di spostarvi senza problemi in pochi minuti (qui si contratta sempre sul prezzo, più per divertirsi che per altro) oppure andate a piedi. Avendo prenotato un hotel in Old Bagan abbiamo potuto raggiungere alcune delle principali pagode camminando.

Cosa mangiare?

Oltre ai soliti fried noodles, qui va per la maggiore la cucina vegetariana. Abbiamo provato per la prima volta l’hamburger vegetariano: una bomba, veramente delizioso!

Piccola curiosità

I ristoranti in prossimità dei templi o non vendono birra o la vendono all’interno di sacchetti di carta per nascondere la bottiglia.

Un piccolo extra

Da Bagan potrete visitare, con un’escursione in macchina, il Monte Popa: per raggiungerlo ci vogliono circa due ore e mezza. Si può scegliere tra taxi collettivo o macchina privata. Il costo è circa 6 euro a persona. Per giungere in cima alla vetta bisogna affrontare 777 scalini ma soprattutto le scimmie che, a tratti, possono essere un pochino fastidiose. Non immaginatevi un pavimento pulito.

A presto, seguiteci su Instagram per non perdere la prossima avventura del Blog Viaggi Insoliti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *