I migliori hamburger di Roma


Dove mangiare i migliori Hamburger a Roma? Blog Viaggi Insoliti e consigli golosi!

In questi giorni di quarantena da Covid-19, un po’ tutti ci stiamo cimentando in cucina, chi inventa nuove ricette con quello che trova in frigorifero e chi si affida ai più esperti seguendo nel dettaglio le ricette dei “super chef” di Instagram.
Visto che le prelibatezze culinarie hanno attirato l’attenzione dei più, non potevamo essere da meno.
E che voglia di mangiare un hamburger bello unto, con patatine e ketchup! Ma dobbiamo stare a casa quindi ci accontenteremo delle foto di repertorio dei migliori hamburger di Roma, sognando il nostro adorato bacon cheeseburger e parlando delle nostre hamburgerie preferite.
Vi faremo venire l’acquolina in bocca e, chissà, magari qualcuno si lancerà in nuovi esperimenti da casa o proverà i nostri consigli golosi con il delivery!

Open Baladin – Locale super cool nel cuore di Roma, a due passi da Campo de’ Fiori in Via degli Specchi. I prodotti sono semplicemente top: d’altronde, quando ti affidi al pane di Bonci e alla carne di Feroci (i romani lo conoscono bene!) i risultati sono a dir poco eccezionali. Siamo fedelissimi del bacon cheeseburger ma, a seconda delle stagioni e dei periodi dell’anno, il pane è aromatizzato e assume il sapore delle verdure di stagione!
Altro punto forte sono le patatine che accompagnano l’hamburger: classiche o cacio e pepe e il delizioso ketchup fatto in casa.
Non vi resta che provare!

Birretta Wine & Food – In una notte buia e tempestosa, nel bel mezzo di un temporale, abbiamo scoperto questo localino in Prati, Via Simone de Saint Bon: si è rivelato un’ottima sorpresa! L’hamburger è grasso quanto basta, con formaggio fuso e bacon croccante che lo rende unto al punto giusto (ho reso l’idea?): senza rendervene conto lo avrete già finito! Mannaggia, le cose belle durano sempre troppo poco! Lasciate un piccolo spazio anche per il dolce, non ve ne pentirete!

Birretta Wine and Food

Tommi’s Burger Joint – Da fedelissimi di Francesco Costa ci siamo lasciati convincere dalle sue foto postate su Instagram su dove mangiare hamburger a Roma e abbiamo provato Tommi’s Burger, “rifugio” molto cool non lontano dal Vaticano. Tommi’s è una sorta di catena: infatti, lo stesso posto è presente a Reykjavik, Londra, Berlino e Copenhagen. Ma veniamo al dunque: il vostro pasto vi verrà presentato nella sua classica forma di junk food: cestino di vimini e hamburger avvolto nella carta oleata. Il panino è “piccolo”, stile Shake Shack, quindi potrete sbizzarrirvi nella farcitura senza sentirvi troppo in colpa! Ottime la patatine fritte, sia le classiche che le dolci!

Tommi’s Burger Joint

The Factory – Avete presente quegli hamburger belli abbondanti, quelli con la H maiuscola, che ti creano difficoltà nell’addentarli e che, magari, sono da evitare ad un primo appuntamento? Ecco, questo è l’hamburger di The Factory, non so se è chiara l’idea. E abbiamo preso un classico bacon cheeseburger! Ottimo, che dire! Abbondante la presenta del bacon croccante, che ti scricchiola in bocca e le salsine fatte in casa! Non lo abbiamo ancora provato ma lo faremo presto, il giantburger: ci è passato proprio sotto il naso quasi volesse sfidarci e, ça va sans dire, la sfida è accettata!

The Factory al Pigneto

Officina Burger ‘n’ Beer – Last but not least! E’ il classico posto vicino casa che, ci passi sempre davanti e pensi: lo devo provare, prossima volta prenotiamo lì! Ecco, finalmente poi, un giorno, arriva quel momento: il locale è piccolo, curato nei particolari, con birre e bancone in legno veramente invitante. Si servono solo hamburger e sono davvero super! Ci siamo addirittura lanciati e, oltre al nostro amato bacon cheeseburger, abbiamo provato il pulled pork burger! Bonooooo!
Allora, vi abbiamo fatto venire l’acquolina in bocca? Obiettivo raggiunto!

Officina Burger ‘n’ Beer

Ai prossimi viaggi insoliti del nostro Blog!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *